0975 392527 | info@terredelbassotanagro.it
Carrello: 0 prodotti

Questa importante costruzione, ancora abitabile e ben visibile a distanza, è stata a lungo dimora estiva dei monaci benedettini. Appartenente oggi alla famiglia Carusi, essa è delimitata da un vasto terreno ricco di vigne ed ulivi. 

Il Casino dei Monaci è stato per secoli la dimora estiva dei monaci benedettini. E’ un’importante costruzione ancora abitabile e ben visibile a distanza per il suo lungo loggiato esposto a mezzogiorno, delimitata da un vasto e fertile terreno coperto ad uliveti. Il Casino fu quasi distrutto dal terremoto del 1980. Oggi è stato ristrutturato e potrebbe diventare un punto di riferimento per la valorizzazione dei prodotti tipici. Qualcuno ha paragonato il “Casino dei Monaci”, in piccolo alla Certosa di San Lorenzo a Padula, in quanto anch’esso infonde pace e serenita’, dal suo lungo loggiato, che si affaccia sulla distesa di uliveti da cui si può apprezzare l’operato del contadino di questo posto.

Informativa

X

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sulla privacy e i termini e condizioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.